Grasso grosso matrimonio low cost

Posted on luglio 6, 2011

0


Che il settore nuziale sia sempre più in crisi, oramai è cosa risaputa, ma di certo non ’buona e giusta’, come potrebbe aggiungere qualcuno. C’è un paradosso che può far sorridere: mentre le coppie etero scelgono sempre più la convivenza e non il matrimonio, loro che potrebbero,
invece quelle gay che sognano il diritto di convolare a nozze, non possono. Ma a parte le divagazioni, credo che il calo, negli ultimi tempi, sia dovuto anche alla crisi, e questo perché è risaputo che per uno sposalizio si possono arrivare a spendere anche decine di migliaia di euro. Ok, ma come si può rilanciare il tutto? Beh, sicuramente una via più economica al grande passo aiuterebbe a ripopolare le chiese di sposini. Bene, ma dove e come si può risparmiare? Io alcune idee ce le ho…

Anche perché per realizzare nozze economiche basta un po’ di sano ’fai da te’ abbinato ad uno stile ’vecchi tempi’. Partiamo con il discorso inviti… via mail, sms o ancora più semplicemente portati a mano nel week end attraverso una bella passeggiata o una gita in bicicletta! Le bomboniere si possono fare a mano, su Internet troverete un sacco di info interessanti per confezionare oggettini carini con poco (www.piccoleperle.it è un sito molto interessante che insegna come confezionare bomboniere in casa).

Gli abiti: è risaputo, che l’abito non fa il monaco e nemmeno lo sposo. Pertanto si potrebbe iniziare col tagliare i vestiti nuziali. Insomma, invece del solito abito bianco per lei e del solito completo nero per lui, qualcosa di originale, meno costoso e soprattutto riutilizzabile in altre occasioni (www.venditeonlineabbigliamento.com un ottimo portale che vi permette di acquistare online abbigliamento dal quaranta all’ottanta percento di sconto).

E ancora… niente mega pranzo in un Ristorante caro e lussuoso, dove spesso poi il cibo risulta pure di bassa qualità, ma magari un bell’agriturismo o, se lo si possiede, un bel giardino, un buffet fatto in casa (vi consiglio di fare una ricerca in questo portale www.agriturismo.it ; se invece siete per il buffet in giardino ecco dove la sposa potrà trovare un po’ di buoni spunti www.alfemminile.com).

I trasporti fino alla Chiesa… in bicicletta caricata sulla canna dal papà lei, in autobus o a piedi con gli amici lui! Addobbi spartani, fiori di campagna o comprati presso il mercato cittadino – potreste risparmiare anche fino al 75%.

Le foto: fai da te! Del resto chi oggi, non ha un cellulare che fa le foto? Pertanto un via libera alla fotografia, esteso a tutti gli invitati, poi per rendere la cosa ancora più carina, potrete aprir un vostro profilo free, quindi a costo zero sul sito www.flickr.com e lì caricare tutte le foto più belle scattate dagli invitati.

Il viaggio di nozze: un bel percorso in macchina o in treno a trovare tutti quegli amici e parenti che abitando lontano non sono venuti al matrimonio e che ospiteranno i due sposini molto volentieri. Oppure un bel viaggio last minute o last second (in questo caso vi consiglio di consultare i seguenti portali www.it.lastminute.comwww.lastsecond.it).

E per ultima… la lista di nozze. Diciamo, prima di tutto che molti oggi, in realtà, preferiscono i soldi. E’ un modo per recuperare i denari spesi durante l’organizzazione del matrimonio stesso, ma nonostante ciò buona parte non rinuncia al rito della lista. In questo caso c’è chi sceglie negozi fidati, chi negozi alla moda e chi invece la lista la fa ma poi ognuno acquisti dove vuole. D’ora in poi vi sarà un’altra possibilità: l’IKEA ! Già, perché il mobilificio low cost, più famoso al mondo ha realizzato un servizio lista nozze davvero funzionale. Difatti, più che una lista vera è propria è un ”salvadanaio”. In questo modo gli invitati verseranno le proprie quote su una carta di credito, regalo che poi gli sposi utilizzeranno per fare shopping.

E non è finita. Già perché nel caso non siate degli amanti del fai da te, sappiate che su internet stanno proliferando siti che in modalità più o meno economica si adopereranno al meglio per farvi raggiungere il vostro obbiettivo, ovvero organizzarvi dalla A alla Z un bellissimo matrimonio. Su tutti segnalo quello che mi è parso più completo www.nozzeclick.com).

Ora, nel caso lo voleste ancora, potrete darvi alle tanto amate e agognate nozze, senza dover però svuotare il vostro conto in banca. Non vi resta che dire sì e vivere felici e contenti.

di Marco Mengoli

“Pubblicato in esclusiva su L’Indro e qui pubblicato per gentile concessione”

Dite che ne dite?

Si invita al COMMENTO E al SUGGERIMENTO su tutto ciò che è low cost.

Questo e tanto altro nel libro “Una vita low cost” – ACQUISTALO ORA

Annunci